Enoteca

Ceretto, Piemonte

Categorie: Vini

ROSSI

Dolcetto
Rossana Dolcetto d’Alba d.o.c.
VIGNETO: Alba, (CN)
VINIFICAZIONE: La vinificazione in vasche d’acciaio, il controllo delle temperature di fermentazione, la svinatura e i travasi eseguiti al momento opportuno, si limitano a esaltare il frutto perfetto della natura. Non passa in legno.
VINO: Di colore rosso rubino, ha un profumo ancora delicatamente vinoso, ricco di sentori di fiori e frutta. Il sapore asciutto è sottolineato da un lieve ammandorlato, che contribuisce in modo netto alla sua tipicità.
ABBINAMENTI: antipasti e primi della tradizione

barbera
Piana Barbera d’Alba d.o.c.
VIGNETO: Alba (CN)
VINIFICAZIONE: Classica fermentazione a cappello emerso con frequenti rimontaggi giornalieri alternati a delestage. Il contatto con le bucce si protrae normalmente per una decina di giorni. Alla svinatura si fa seguire immediatamente la fermentazione malolattica e, dopo un affinamento di qualche mese in acciaio, il vino viene imbottigliato per preservarne l’esplosiva fragranza di gioventù.
VINO: Il colore rosso rubino con l’invecchiamento assume eleganti riflessi granata; il caratteristico profumo vinoso si fa etereo sino a ricordare vagamente il bouquet del Barolo. Nerbo e stoffa fitta fanno risaltare un bel corpo.
ABBINAMENTI: salumi antipasti e primi della tradizione

nebbiolo
Bernardina Nebbiolo d’Alba d.o.c.
VIGNETO: Alba
VINIFICAZIONE: Appropriate cure nella vinificazione a cappello emerso, in serbatoi di acciaio, e un anno di invecchiamento in botte di legno, completano il ciclo produttivo di questo vino.
VINO: Il profumo delicato, che ricorda la viola, si accentua e si perfeziona con l’invecchiamento Il sapore asciutto, vellutato ed armonico si accompagna sempre ad un buon corpo.
ABBINAMENTI: primi, anche ripieni carni bianche o rosse non troppo saporite

BIANCHI

blange
Blangé Langhe Arneis d.o.c.
VIGNETO: Vezza d’Alba e Castellinaldo (CN)
VINIFICAZIONE: Criomacerato per il 40%, con tempi e temperature differenti in base alla valutazione dello stato dell’uva. Da questo punto in poi, tutto è seguito utilizzando nuove tecniche nella lavorazione a freddo in vasche di acciaio. La temperatura è controllata attraverso un sistema computerizzato centrale, che garantisce un omogeneo sviluppo del vino nel suo evolversi, intervenendo da vicino nel biometabolismo stesso dei lieviti. acidità tipica del vitigno.
ABBINAMENTI: aperitivi pesci antipasti

moscato
Moscato d’Asti d.o.c.g.
VIGNETO: Santo Stefano Belbo
VINO: Vino bianco dolce, è il vino da dessert per eccellenza. Ha colore giallo paglierino più o meno intenso a seconda delle annate, profumo fruttato intenso, aromatico, molto persistente. Il sapore dolce è in armonico equilibrio con il basso contenuto alcolico (5% vol.) e con l’acidità, mai molto elevata, ma che conferisce al prodotto una piacevole freschezza.
ABBINAMENTI: frutta fresca (pesche, fragole, frutti di bosco…) dolci a base crema panna cotta

http://www.ceretto.it/