Enoteca

Tasca d’Almerita, Sicilia

Categorie: Vini

BIANCHI

nozze_oroNozze d’oro
È nell’unicità della composizione varietale il segno del romanticismo. Sono passati 25 anni da quando nel 1984 il Conte Giuseppe creò questo vino per festeggiare i 50 anni di matrimonio con la moglie Franca. Inzolia e Sauvignon Tasca si incontrano per ricevere struttura e pienezza il primo, note aromatiche e acidità il secondo. Prima espressione del progetto di zonazione avviato a Regaleali nel ’90, sorprendente per la capacità di invecchiamento, non comune per un vino bianco non barricato.
Vitigni: Inzolia 78%, Sauvignon Tasca 22%
Denominazione: Bianco D.O.C. – Contea di Sclafani
Gradazione alcolica: 12,50% Vol.

regaleali_biancoRegaleali bianco
Primogenito della Tenuta di cui porta il nome; vanta 51 vendemmie prodotte. Coltivato in un particolare microclima esprime al massimo le potenzialità aromatiche del più classico uvaggio siciliano. Inconfondibile con la sua bottiglia renana, un classico sempre in forma.
Vitigni: Inzolia, Grecanico, Catarratto in prevalenza
Denominazione: Bianco – Sicilia I.G.T.
Gradazione alcolica: 12,00% Vol.

leonedalmeritaLeone d’Almerita
È la summa della freschezza aromatica delle uve bianche coltivate in alta collina, sino a raggiungere i 900 metri. Alla base vi è la grande escursione termica tra il giorno e la notte che riconosce caratteristiche di freschezza e buona acidità. È espressione del nostro Catarratto di alta collina – pompelmo ed agrumi insieme ad una piccola percentuale di Chardonnay a dare corpo e struttura. Un Leone, simbolo del marchio aziendale, per un vino che colpisce per l’intensità aromatica e la piacevolezza.
Vitigni: Catarratto, Chardonnay, Sauvignon e Traminer aromatico
Denominazione: Bianco – Sicilia I.G.T.
Gradazione alcolica: 13,00% Vol.

ROSSI

tascanteTascante
È il risultato della nostra passione per una viticoltura secolare, fatta di terreni neri vulcanici, di muretti a secco di pietra lavica, di grande biodiversità nei boschi di castagno e roverella, di “sciare” per antiche colate ricche di muschi e di licheni, dove l’uomo può ancora più dei mezzi meccanici. Una Sicilia enologica diversa dall’immaginario collettivo, soprattutto se prodotti da vitigni come il Nerello Mascalese. Vini esili al colore, molto ricchi di una struttura tannica e con una intensità aromatica unica, netta ed inconfondibile. Versante Nord del vulcano. Prima vendemmia 2008.
Vitigni: Nerello Mascalese
Denominazione: Sicilia I.G.T.
Gradazione alcolica: 14,50% Vol.

lamuriLamùri d’Almerita
Vino monovarietale con un preciso riferimento organolettico, selezione di uve Nero d’Avola di alta collina, coltivate tra i 450 e i 750 metri s.l.m. la differenza con gli altri vini siciliani sta nella capacità di mantenere profumi primari senza cadere mai nella surmaturazione. Uno studiato assemblaggio di barriques di età diverse conferiscono in bocca tannini morbidi ed eleganti, con un legno mai invasivo. È L’Amore che Tasca d’Almerita mette nel proprio lavoro, e che qui si manifesta nel ricercare la complessità del territorio e della varietà, mantenendo bevibilità e piacevolezza.
Vitigni: Nero d’Avola
Denominazione: Rosso – Sicilia I.G.T.
Gradazione alcolica: 14,00% Vol.

regaleali_rossoRegaleali Rosso
Questo vino è prodotto con la varietà più diffusa in azienda: il Nero d’Avola, vitigno non facile. Per capirlo veramente e distinguerlo dagli altri, dobbiamo entrare in vigna e tracciare la sua curva aromatica. Al centro c’è la maturità del vino, prima il Nero d’Avola risulta pungente ed austero, e dopo i sentori si fanno di frutta surmatura e concentrata. L’altitudine oltre 500 metri delle vigne e la maturazione in botti grandi lo rendono fresco e piacevole. Dopo 54 vendemmie ci avviciniamo al nostro obbiettivo, l’eleganza.
Vitigni: Nero d’Avola
Denominazione: Rosso – Sicilia I.G.T.
Gradazione alcolica: 13,50% Vol.

Cygnus
Il suo nome è legato alla tradizione di famiglia Tasca. Dedicato a Richard Wagner, che nel 1881 nel giardino di Villa Tasca a Palermo ultimò la stesura del terzo atto del “Parsifal”, ispirato dai cigni che vivevano il laghetto. Nero d’Avola e Cabernet Sauvignon insieme per ricavare, direttamente dagli storici vigneti di Rosso del Conte e Cabernet Sauvignon, le potenzialità del vitigno siciliano ed i caratteri austeri della varietà internazionale.
Vitigni: Nero d’Avola e Cabernet Sauvignon
Denominazione: Nero d’Avola – Cabernet Sauvignon Sicilia I.G.T.
Gradazione alcolica: 13,50% Vol.

CamastraCamastra
Il suo nome è legato alla tradizione di casa Tasca. Le origini di Villa Camastra (in seguito Villa Tasca), risalgono alla metà del XV secolo. Oasi verde collocata ai margini del centro storico di Palermo, fu coltivata a vigneti, e da qui nacque il primo vino giunto poi nei grandi ristoranti d’Europa e Oltreoceano. Nero d’Avola e Merlot, il connubio tra autoctono e internazionale continua.
Vitigni: Nero d’Avola e Merlot
Denominazione: Rosso – Sicilia I.G.T.
Gradazione alcolica: 14,00% Vol.

http://www.tascadalmerita.it/